Caro Marco,
sono passati 18 anni da quando per la prima volta hai sorriso alla vita. Mamma mia quanto tempo! Ma il tempo cos’è? Diceva qualcuno che il tempo è relativo, è la dimensione all’interno della quale viviamo i nostri giorni, come in un lungo tragitto in cui non è la meta l’importante, ma semplicemente il viaggio. È un po’ crudele questa logica per cui ogni momento passato è irripetibile e l’avanzare dei secondi è inarrestabile, ma è possibile far fronte a questa legge con un’arma potentissima: il ricordo. Questo ci permette di bloccare le lancette del tempo e rivivere tutte le volte che vogliamo dei momenti indimenticabili che ci hanno resi felici facendoci assaporare la gioia di vivere. Nessuno potrà mai rubarci questo dono perché è proprio di ognuno di noi, costituito dalle tante situazioni, belle e brutte, che ci hanno fatto crescere. Come in un puzzle, i ricordi si incastrano perfettamente fino a costituire quella che possiamo definire la nostra esperienza. Ognuna di quelle tessere è una persona cara, un momento speciale, una scelta importante … Tutte sono contrassegnate da un ben preciso periodo della nostra vita e così basta osservarle una per una per rivivere il nostro viaggio. Il cammino è lungo, è vero, ma ne vale la pena di essere percorso in ogni suo punto. Abbi cura quindi di tenere sempre stretto a te il ricordo; non per vivere di malinconia, ma per testimoniare ogni giorno a chiunque incontri quanto è bello svegliarsi e poter dire: “Io ci sono!”. Non dimenticare mai, soprattutto nei momenti più difficili, di non essere solo. La tua famiglia, i tuoi amici e tutte le persone care sono sempre con te, nascosti in un angolo del tuo cuore e pronti a darti il loro amore per ravvivare ogni giorno quella speranza e quella forza che è la gioia di vivere. Per questo abbiamo deciso di regalarti un simbolo, un semplice oggetto il cui valore più grande non è quello materiale, ma quello spirituale. Sarà l’emblema del nostro legame, più forte del tempo e di qualunque distanza. Comincia ora la vita vera, fatta di mille avventure diverse; affrontala con coraggio e decisione e non mollare mai. Noi siamo sempre con te!
18.000 AUGURI DI GIOIA E FELICITÀ!!!
Con affetto Matteo e i tuoi amici
P.S.= Allora, hai indovinato il regalo?
Brindisi, 21/07/08

No! No, non arrenderti, affidati a Dio

Decennale della nascita al Cielo del Servo di Dio Matteo Farina 24 APRILE 2009. Matteo Farina, diciannovenne di Brindisi, conclude la sua parabola terrena lasciando dietro di sé la fama [...]

Un altro passo avanti Carissimi Amici di Matteo è con gioia che comunico che la causa di Matteo ha fatto un altro passo avanti. Giovedì 28 marzo in qualità di [...]

19 maggio 2019 Gv. 13, 31-35 “……Vi do  un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri; come io vi ho amato, così amatevi anche voi gli uni gli [...]

Gv. 10, 27-30 “Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono… “ In questa domenica l’accento è posto sul Risorto che apre tutte [...]